Australia - Sodalizio “Tre Venezie”

LE COMUNITA’ GIULIANO-DALMATE IN AUSTRALIA ADERISCONO AL SODALIZIO “TRE VENEZIE”
SCOPO PRINCIPALE: OSMOSI E COLLABORAZIONE CON LE TERZE E QUARTE GENERAZIONI E LA MOBILITA’ PROFESSIONALE PER CONTRIBUIRE ATTIVAMENTE ALLA GIOVANE STORIA DELLA COMUNITA’ ITALO-AUSTRALIANA – INCONTRO CON I NOSTRI DIRIGENTI.
 
Nell’ambito della cerimonia, svoltasi al Club Italia di Sydney, per la costituzione ufficiale del Sodalizio “Tre Venezie” al quale aderiscono 19 tra Associazioni, Circoli, Famiglie, Club degli emigrati storici del Triveneto di cui 7 giuliane a rappresentare il mondo dei corregionali delle nostre realtà associazionistiche attive nel Nord-Est, Fabio Ziberna, direttore dell’Associazione Giuliani nel Mondo di Trieste.
Occasione per una fitta serie di incontri a Sydney, Wollongong e Melbourne con i dirigenti dei Circoli giuliani che in terra australiana ammontano a 14 realtà oltre ad una Federazione.
Ziberna, nel suo intervento - presenti ben 500 partecipanti – preceduto dal Console Generale d’Italia Arturo Arcano e da Guy Zangari Ministro per la giustizia e polizia – ha avuto modo di sottolineare, anche nei colloqui con i dirigenti dei vari Sodalizi giuliani, ricordando il motto “non c’è futuro senza conoscere il passato”.una serie di problematiche ed argomentazioni di carattere socio – culturale ed economico legate alle iniziative dei circoli del Triveneto e delle Associazioni all’estero ponendo poi l’accento sulla necessità morale di una osmosi con i nipoti e pronipoti dei nostri emigrati quanto con i giovani del sempre più accentuato fenomeno della mobilità professionale.
Non mancano iniziative di una certa rilevanza dagli stage per i giovani ai soggiorni per gli anziani. Ma questo non basta più, ci vuole altro per attirare e far partecipi dei nostri club il mondo variegato dei “Youngs”.
Per l’occasione sono giunti anche gruppi di corregionali giuliani provenienti da Adelaide, Melbourne e Perth.
Una comunità più coesa, responsabile e consapevole delle proprie potenzialità e possibilità al fine di salvaguardare i valori, usi, costumi, tradizioni, lingua ma nello stesso tempo dar vita ad un nuovo corso: questa la sintesi dei messaggi pervenuti alla manifestazione da parte di numerosi presidenti delle Associazioni tra cui quello di Dario Locchi nonché dai Governatori Debora serracchiani, Luca Zaia e Arno Kompatscher.
A presiedere le Tre Venezie è stato designato Romeo Varagnolo presidente dell’Associazione Giuliani di Sydney ed alla vicepresidenza Adriana Douglas presidente dell’Associazione Giuliani di Wollongong e della Federazione australiana.
In merito alla letteratura sull’Australia incentrata sull’emigrazione, diari, testimonianze, esilio, esodo ben 14 sono i volumi scritti dai giuliano-dalmati.
In questo contesto si inserisce, per la prima volta la recentissima pubblicazione sui giovani in Australia edita dalla Federazione Migrantes i cui dati salienti sono stati illustrati in anteprima alla manifestazione.
A conclusione del tour e delle giornate operative Ziberna ha consegnato al neo presidente Varagnolo ed alla vicepresidente Douglas una speciale maglietta, realizzata ad hoc contenente i loghi delle tre Regioni e relative scritte.
Occasione per festeggiare Egone Canevari –triestino – decano dei giornalisti italiani all’estero che pochi giorni prima ha raggiunto il traguardo dei cento anni.
Il taglio della torta ha chiuso la manifestazione destinata ad aprire una nuova pagina nella storia dell’associazionismo non solo Triveneto ma italiano a Sydney e di riflesso in Australia.

 

Foto ricordo con presidenti e dirigenti in particolare dei Sodalizi di Sydney.